Cerca

Sport e avventura a Fuerteventura: 6 migliori attività sportive da praticare sull’isola.


Vacanze a base di sport e avventura su una delle isole più belle e selvagge delle Canarie.


Abbiamo trascorso una settimana sull’isola di Fuerteventura praticando ogni giorno un’attività sportiva differente. Ecco 6 consigli per godere di questo piccolo paradiso terrestre e vivere una vacanza active tra sport, buon cibo e benessere.

Furteventura: 6 giorni a base di sport ma anche buon cibo e un pochino di relax per ritornare in forma in pochissimo tempo!


Fuerteventura è un’isola dell’arcipelago delle Canarie nota soprattutto a chi pratica KiteSurf. Qui infatti il vento tira sempre molto forte ed è proprio una delle caratteristiche principali dell’isola. La temperatura è mite tutto l’anno (circa 23 gradi costanti senza umidità) e l’isola è una meta perfetta anche tra novembre e dicembre, periodo in cui Furteventura offre il meglio di sé.



Cosa fare in una settimana di sport a Fuerteventura


Un giorno da leoni surfando nell’oceano

Se vai a Fuerteventura non puoi non praticare surf, sport nazionale dell’isola. Di scuole ce ne sono diverse ma attenzione ad affidarsi a personale competente perché l’oceano può rivelarsi molto pericoloso!

La scuola di Surf Olas che si trova a Lajares (il paese dei surfisti a nord dell’isola) mette a disposizione il proprio staff di insegnanti preparati e diplomati all’accademia di fitness. Se anche non avete mai praticato questo sport non preoccupatevi, gli insegnanti, giovani e simpatici, sapranno come farvi entrare immediatamente nel mood giusto per vivere un giorno da leoni cavalcando le onde, o almeno provarci!




Una lezione di pilates con Bibiana

Se amate praticare pilates non potete perdere una lezione insieme a Bibiana (IG @bibianapilates), bravissima ( e bellissima) insegnante che vi accoglie nel suo studio immerso nel verde a Corralejo. Oltre ad essere estremamente competente, Bibiana è dotata di grande energia positiva ed empatia e saprà mettervi subito a vostro agio anche se siete alle prime armi con Caddilac e Reformer.

E’ possibile prenotare una lezione con Bibiana contattandola al suo studio


Rimettere a posto le ossa con Guillelmo

Dopo due giornate intense tra surf e pilates il terzo giorno è da dedicare al benessere e alla cura del corpo. La scelta giusta è quella di farsi rimettere a posto le ossa da Guillelmo, un vero portento della natura che vi lascerà letteralmente senza fiato per la sua capacità innata di manipolare il corpo e raddrizzare anche le schiene più distrutte.

Guillermo Roberts è diplomato in osteopatia all’ Instituto internacional de osteopatía avanzada de Barcelona, Clínica arvila Magna. Inoltre è diplomato in chiropatia all’ Ackermann College e specializzato all’ Instituto Franco europeo de París.

Guillelmo vi smonterà letteralmente tutto il corpo per poi “rimontarlo” nella maniera corretta. Tutti i traumi, le contratture e i blocchi spariranno come per magia. Un’esperienza davvero incredibile che va provata per capire la bravura e l’eccellente manualità di questo professionista. Potete vedere alcune delle sue sedute di osteopatia sul suo IG (@osteopatiavanzada) e contattarlo per un appuntamento.


In mountainbike da Corralejo a Cotillo



Per gli amanti del cycling le opportunità di divertirsi sulle due ruote sono molteplici. Tra tutti i percorsi praticabili, tra i più piacevoli e divertenti, adatti a tutta la famiglia, vi segnaliamo la pista che da Corralejo porta alla stupenda Cotillo. Una strada sterrata che costeggia l’oceano e che vi farà scoprire angoli inaspettati e davvero incontaminati di questa splendida isola.

Potete affittare le mountain bike a Corralejo e percorerre circa 20 Km di strada sterrata ma facilmente praticabile, attenzione al vento che se contrario potrebbe rallentare di non poco la vostra pedalata! Per noi è stata una tragedia pedalare due ore con un vento fortissimo contrario, ma sono i rischi del mestiere!

A metà strada si incontra un caratteristico villaggio di pescatori dove è d’obbligo fare una pausa e magari, se avrete fortuna, riuscire a farsi preparare un pranzetto tipico canario a base di pesce in cambio di pochi euro.

Una volta a Cotillio concedetevi una pausa per un pranzo o un aperitivo all’Azzurro, uno dei più bei ristoranti e lounge bar dell’isola. Qui potrete degustare pesce fresco appena pescato, strepitosi frittini e piatti tipici della cucina canaria, sempre accompagnati dal sorriso e dalla grande ospitalià dello staff del ristorante. Azzurro Chill Out Restaurant (+34.928.175360)


Trekking, ma sul vulcano!



Fuerteventura è perfetta per mettere alla prova le gambe tra escursioni e trekking in location insolite. Scordatevi boschi e foreste, qui si fanno escursioni sui vulcani!

Uno degli itinerari più famosi e semplici è la salita al Calderón Hondo, un Itinerario ad anello da Calle Majanicho che vi lascerà senza parole per la bellezza dei paesaggi. Per arrivare a questo vulcano seguire la strada che porta da Corralejo a Lajares, poco prima di arrivare a Lajares si incontra una rotonda giusto nei pressi del Campo Municipal de Futbol, prendere la prima uscita a destra con direzione "Majanicho".

L'acceso al vulcano è molto semplice, il percorso é adatto a tutti, un piccolo sentiero sterrato da seguire, contornato da sassi allineati lungo quasi tutto il cammino. Durante la salita il paesaggio lunare vi farà vivere la sensazione di essere in un film di Star Wars e per tutto il tragitto sarete accompagnati da simpatici scoiattolini alla ricerca di cibo.

Ci vogliono circa 45 minuti a piedi per arrivare alla cima, una volta arrivati troviamo un piccolo "Mirador" per contemplare il cratere di questo impressionante vulcano dalle sfumature rossastre, il panorama circostante è da brivido!


Drysurf per migliorare forza ed equilibrio

Prima di entrare in acqua e affrontare le onde dell’oceano su una tavola da surf, potete provare a stare in equilibrio e imparare i movimenti corretti per cavalcare una tavola grazie al DRYSURF. Nel centro di riabilitazione Salud e Deporte di La Oliva infatti Miguel Lindoso, più volte campione di atletica leggera, fisioterapista della Nazionale Spagnola di Tennis e appassionato di Biomeccanica, vi coinvolgerà in una delle sue divertentissime (e originali) lezioni!



Il drysurf è una vera e propria tavola da surf in legno fissata su un perno centrale. La tavola è estremamente sensibile e anche solo per salire e stare in piedi in equilibrio è necessario fare un po’ di prove. Una volta imparato e trovato il proprio centro è possibile iniziare a camminare, fare esercizi con i pesetti, eseguire posizioni di yoga o pilates e raggiunto l’adeguato grado di gestione del balance, ci potrete addirittura ballare!

Il Drysurf consente una preparazione atletica propedeutica a molteplici discipline come il calcio, il tennis, lo sci o le arti marziali, un modello di fitness validissimo e un modo davvero divertente e unico per tenersi in forma.


Golf di alto livello a Caleta de Fuste

Un altro sport molto praticato sull’isola è il golf! Ogni anno gli appassionati di tutto il mondo scelgo quest’isola per venire a praticare su campi davvero ben attrezzati, invogliati anche dal dolce clima che caraterizza l’isola per tutto l’anno.

La scelta è davvero ampia, noi abbiamo provato il Golf Club Fuerteventura nel bellissimo paesino di Caleta de Fuste: 18 buche che si sviluppano per 6.124 metri.

La regolarità, la semplicità e la "fluidità" del percorso sono veramente eccellenti. Le particolarità e difficoltà che si incontrano praticando questo campo sono derivate dal vento, dalla presenza di laghi e dalle scanalature che possono condizionare gli effetti sul gioco. Il campo è stato disegnato dal rinomato architetto Juan Catarimeau che ha tenuto conto proprio di queste particolari caratteristiche climatiche, ed è caratterizzato da larghe vedute di verde.


Sei giorni a Fuerteventura sono letteralmente volati, in realtà le attività sportive da praticare qui sono tantissime. Sull’isola infatti la maggior parte delle persone pratica yoga e non è difficile incontrare gruppi che si uniscono spontaneamente, senza darsi alcun appuntamento, sulle spiagge e lungo le strade meno trafficate. Basta unirsi a loro, lasciare una piccola offerta e farsi travolgere dall’om collettivo che vi scalderà il cuore e renderà gioiosa la vostra anima.


Inoltre le gite in catamarano all’isola di Lobos con tanto di pesca a bordo sono tra le attività più gettonate e che vi consiglio vivamente di provare.

Vi è venuta voglia di partire ?!

Post recenti

Mostra tutti