Cerca

Smetti di pensare troppo

Se credi di pensare troppo nel post di oggi potrai scoprire alcuni metodi semplici ed afficaci che ti aiuteranno a liberarti da questa attitudine decisamente malsana, che spesso ci toglie energia e ci porta in spirali mentali negative. Questi semplici "trucchetti" sono tratti dal libro da poco in libreria "Smetti di pensare troppo". Ecco alcune parti del libro che ho trovato interessanti da condividere con voi e con chi , come me, ricerca un equilibrio fisico e mentale!



"Smetti di pensare troppo" Tecniche per liberarsi dallo stress, interrompere le spirali negative, riordinare la mente e focalizzarsi sul presente.


Disordine mentale, stress, tormento e spirali negative di pensiero: sono questi alcuni dei fattori che causano la nostra infelicità e generano malessere.

Come liberarsi dai pensieri negativi, dall’overthinking e da situazioni di ansia?


La tecnica di radicamento 5-4-3-2-1 È una tecnica che aiuta ad acquisire consapevolezza e porta sollievo immediato a una situazione di ansia. È ideale per situazioni in cui pensiamo troppo ci aiuta a riportare la nostra mente nel presente, anche al fine di non bloccare nostre attività future (compromesse dal “pensare troppo”). Primo step: guardarsi attorno e individuare cinque cose che vediamo, dalla lampada alle nostre mani. Dopo averle individuare, occorre osservarne consistenza, colori e forme, prestando attenzione ai dettagli.

Secondo step: individuare quattro cose che possiamo percepire o toccare: la texture di un indumento, il freddo di una superficie, il calore del nostro corpo ecc…

Terzo step: trovare tre cose che possiamo ascoltare come il nostro respiro, il canto di un uccello ecc...

Quarto step: trovare due cose che possiamo odorare. Occorre ricordare che tutto ha un proprio odore, dal sapone sulla nostra pelle alla carta del libro appena acquistato.


Ultimo step: trovare qualcosa che si possa assaggiare: il gusto del caffè sulla vostra lingua, per esempio.

Questo esercizio innesca una distrazione, perché il cervello viene impegnato e smette di concentrarsi sui pensieri che ci hanno creato malessere.

Immaginazione guidata e visualizzazione




Questa tecnica ci aiuta a raggiungere lo Zen immediato, a rallentare e ad assumere il controllo su una mente in fuga.

Primo step: occorre trovate una posizione comoda, rilassare il respiro, chiudere gli occhi e immaginare una scena che ci faccia sentire felici, calmi o energizzati come una foresta fresca e mistica, una spiaggia, una calda coperta di fianco a un camino ecc…


Secondo step: mentre si immaginano i dettagli di questo luogo occorre evocare anche in che modo vogliamo sentirci: calmi e beati oppure felici e contenti.

Terzo step: creare una breve storia che ci riguarda – magari mentre immaginando di raccogliere degli splendidi fiori.


Quarto step: quando ci sentiamo pronti possiamo uscire da questa immagine, aprire gli occhi e fare un po’ di stretching.

Smetti di pensare troppo

E' possibile trovare questi e altri numerosi consigli nel nuovo libro di Nick Trenton: smetti di pensare troppo. Tecniche per liberarsi dallo stress, interrompere le spirali negative, riordinare la mente e focalizzarsi sul presente.


Edizioni Lswr

Marzo 2022, euro 16.90



Post recenti

Mostra tutti